Home > News

Le nostre News

Arkana fast track

22 Jun 2022

Arkana fast track

Formazione Renault Megane E-Tech Electric

30 May 2022

Si torna a scuola con Renault Megane E-Tech Electric

Maggio 2022 - In occasione del lancio di Renault Megane eTech 100% Electric, Renault ha tenuto a Firenze una settimana di formazione per oltre 1000 consulenti alla vendita.

Questa è la rete di cui siamo orgogliosi di fare parte!
Per Renord, un brand come Renault, attento al benessere e alla formazione di tutte le persone che vi gravitano attorno, è di continua ispirazione!
Ecco come commenta questa esperienza Elisabeth Leriche (Quality & Aftersales Director di Renault)

“Abbiamo vissuto una settimana indimenticabile all'insegna del lancio di Renault Megane Etech 100% Electric! Una settimana di formazione entusiasmante con oltre 1000 consulenti alla vendita della rete dei concessionari Renault ed una giornata senza precedenti con l'insieme dei collaborati di Renault Italia. Ci siamo ritrovati, finalmente tutti assieme, a Firenze nella splendide cornice del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per vivere le emozioni della Renaulution e provare un esperienza di guida elettrica senza precedenti. Una settimana che ci ha regalato un vero Time for Quality Life. "Una squadra formidabile in una location d'eccezione per un prodotto rivoluzionario" La Renaulution è in azione!”

La Nuova Renault Megane E-Tech Electric sarà piena di sorprese e di innovazioni tecnologiche sia in termini di meccanica che di sicurezza alla guida, un prodotto di alto profilo, insomma, che punta a diventare protagonista del proprio segmento.

Kangoo van of the year

30 May 2022

NUOVO RENAULT KANGOO VAN SI AGGIUDICA IL PREMIO INTERNAZIONALE

Novembre 2021

• Nuovo Renault Kangoo Van è stato nominato “International Van Of The Year (IVOTY) 2022” da una giuria composta da 24 giornalisti europei.

• La nuova furgonetta innovativa di Renault è stata così riconosciuta, proprio come il nuovo Mercedes-Benz Citan, come la miglior scelta tra i 14 veicoli commerciali leggeri lanciati negli ultimi dodici mesi.

• Con l’apertura laterale “Open Sesame by Renault” per un accesso di 1,45 metri di larghezza, Nuovo Kangoo Van introduce un’innovazione utile ed ingegnosa, inedita sul mercato.

• Nuovo Kangoo Van è prodotto in Francia nello stabilimento Renault di Maubeuge, che ha fatto dell’eccellenza il suo marchio di fabbrica. • Nuovo Renault Kangoo Van è stato nominato “International Van Of The Year (IVOTY) 2022” da una giuria composta da 24 giornalisti europei.

• La nuova furgonetta innovativa di Renault è stata così riconosciuta, proprio come il nuovo Mercedes-Benz Citan, come la miglior scelta tra i 14 veicoli commerciali leggeri lanciati negli ultimi dodici mesi.

• Con l’apertura laterale “Open Sesame by Renault” per un accesso di 1,45 metri di larghezza, Nuovo Kangoo Van introduce un’innovazione utile ed ingegnosa, inedita sul mercato.

• Nuovo Kangoo Van è prodotto in Francia nello stabilimento Renault di Maubeuge, che ha fatto dell’eccellenza il suo marchio di fabbrica.

 

In occasione del Salone Solutrans di Lione, Jarlath Sweeney, Presidente della giuria IVOTY, ha consegnato a Mark Sutcliffe, Direttore della Divisione Veicoli Commerciali del Gruppo Renault, il premio “International Van Of The Year 2022” per Nuovo Kangoo Van. La giuria paneuropea, composta da 24 giornalisti esperti, nei rispettivi Paesi, di veicoli commerciali, industriali e di trasporto, ha decretato al primo posto l’ultima nata delle furgonette Renault tra i 14 veicoli commerciali leggeri di 11 marche diverse lanciati negli ultimi mesi.
Per la giuria IVOTY, il principale criterio di assegnazione del premio è il contributo sostenibile dei veicoli all’efficienza, alla sicurezza e alle norme ambientali del settore dei veicoli commerciali leggeri.
Renault è stata insignita del premio IVOTY per la quarta volta, dopo Master nel 1998, Trafic nel 2002 e Kangoo Z.E. nel 2012.

Mark Sutcliffe, Direttore della Divisione Veicoli Commerciali del Gruppo Renault «Ci tengo a ringraziare tutta la giuria europea per aver nominato Nuovo Renault Kangoo Van “International Van Of The Year 2022”. Questo premio, a cui Renault attribuisce molta importanza, è grande motivo di orgoglio per i nostri team. Premia i nostri sforzi per progettare e produrre, secondo i migliori standard di qualità, una furgonetta le cui innovazioni, uniche sul mercato, sono state pensate per facilitare la vita quotidiana dei nostri clienti professionali. Questo premio prestigioso è un ulteriore riconoscimento dello spirito di innovazione e del know-how di Renault nel segmento dei veicoli commerciali leggeri, una tradizione che risale a oltre 120 anni fa.»

NUOVO KANGOO VAN, LA FURGONETTA INNOVATIVA
Nuovo Kangoo Van è pensato soprattutto per le flotte, gli artigiani e i commercianti esigenti, alla ricerca di un veicolo su misura, equipaggiato con le ultime tecnologie ed innovazioni al servizio degli operatori professionali. La furgonetta, dallo stile atletico e dinamico, propone pertanto:

• Carico facilitato con “Open Sesame by Renault”, grande innovazione inedita che offre, grazie all’assenza del montante centrale, l’accesso laterale a destra più ampio del mercato con un’apertura di 1,45 metri. Ma anche l’Easy Inside Rack, portapacchi interno a scomparsa, che consente di sistemare gli oggetti lunghi in alto in assoluta sicurezza per sfruttare al massimo la zona di carico.

• Le migliori caratteristiche della categoria, con un volume di carico fino a 3,9 m3 nella versione standard, un carico utile di 600 kg che può, in opzione, essere portato a 800 kg, ed una capacità di traino di 1.500 kg.

• Interni moderni, raffinati ed ergonomici, con un miglior comfort termico ed acustico, 60 litri di vani portaoggetti e la possibilità di ospitare, in opzione, fino a 3 occupanti nella cabina. Questa configurazione offre la possibilità di trasformare la cabina in un vero e proprio ufficio mobile, abbassando lo schienale del sedile centrale.

• Connettività all’avanguardia con il nuovo sistema multimediale Renault EASY LINK con display da 8”, smart docking station per smartphone, caricatore wireless da 15 W, chiave Keyless Entry per un accesso facile e sicuro, 2 prese USB e 2 prese da 12 volt.

• 12 dispositivi di assistenza alla guida di ultima generazione, tra cui: telecamera di controllo della visione posteriore (Rear View Assist), frenata attiva di emergenza, controllo di stabilità del rimorchio (Trailer Swing Assist) e Highway and Traffic Jam Companion che associa l’Adaptive Cruise Control con l’assistente di mantenimento nella corsia.

• Gamma di motorizzazioni benzina 1.3 TCe e Diesel 1.5 Blue dCi efficienti, disponibili con trasmissione manuale a 6 rapporti o automatica EDC a 7 rapporti, ma anche 2 motorizzazioni Ecoleader con consumo di carburante limitato a 4,8 l/100 km per il Diesel e 6,1 l/100 km per la benzina.

Nuovo Kangoo Van sarà disponibile anche in versione elettrica a Primavera 2022 e, successivamente, nella versione lunga.

STABILIMENTO DI MAUBEUGE, CENTRO DI ECCELLENZA
Dal 1997, lo stabilimento Renault di Maubeuge, situato nell’Alta Francia, è l’emblematico sito di produzione di Kangoo. Per industrializzare Nuovo Kangoo nelle versioni furgonetta e multispazio, nonché i veicoli dei suoi partner Mercedes-Benz e Nissan, e garantire la massima qualità di produzione, Renault ha realizzato investimenti per 450 milioni di euro e introdotto importanti trasformazioni nello stabilimento: una nuova linea di pressa High Speed XXL progettata per l’imbutitura dei componenti di grandissimo formato, 630 nuovi robot nel reparto carrozzeria, nuovi robot applicativi ed una nuova linea di controllo qualità della verniciatura, ammodernamento degli impianti sulla linea di montaggio con approvvigionamento dei componenti in full-kitting e una nuova linea di allestimento. Lo stabilimento ha anche costruito un nuovo reparto di assemblaggio delle batterie per preparare l’arrivo della versione elettrica di Nuovo Kangoo Van, che sarà commercializzata a Primavera 2022.

RENAULT KANGOO, UNA VERA SUCCESS-STORY
Dal suo lancio nel 1997, Renault ha prodotto 4,3 milioni di Kangoo nel mondo, nelle versioni autovettura e veicolo commerciale, per 3 generazioni di veicoli. Realizzato soprattutto a Maubeuge, Kangoo è stato prodotto anche nello stabilimento di Santa Isabel à Córdoba, in Argentina.

Impatto ambientale Megane

27 Apr 2022

Impatto Ambientale: Mégane E-Tech Electric ci indica la strada

Nuova Mégane E-TECH Electric indica la strada della decarbonizzazione della mobilità: zero emissioni in fase di utilizzo, uso di materiali riciclati nella progettazione, batterie di seconda vita e alto tasso di riciclabilità a fine vita. Le sfide della nuova era sono già incarnate da questo modello della Nouvelle Vague di Renault. Associando innovazione e rispetto dell’ambiente, Nuova Mégane E-TECH Electric riflette la volontà della Marca di impegnarsi nella transizione ecologica e contribuisce all’obiettivo ambizioso del Gruppo Renault di raggiungere zero emissioni in Europa nel 2040. Quentin, responsabile ambiente nella Divisione Ingegneria dei Materiali, ci racconta la storia del veicolo green che ha contribuito a creare.

Progettare veicoli più virtuosi per l’ambiente è il suo lavoro. Farlo cercando di rispondere alle sfide sociali e ambientali che scandiscono la nostra quotidianità e forgiano il nostro futuro, è il (grande) vantaggio che cerca di portare al suo livello, quello dei materiali. Quentin, responsabile ambiente nella Divisione Ingegneria dei Materiali di Renault, si è trovato nel suo elemento naturale con Nuova Mégane E-TECH Electric, un modello che dimostra che le sfide ambientali sono più che mai al centro della strategia dell’azienda. Trent’anni fa, il processo è cominciato con l’utilizzo di materiali plastici riciclati nei veicoli. Oggi, sta accelerando e assumendo una nuova dimensione. Gli ecosistemi per l’approvvigionamento e la produzione sono ora pensati e ripensati per rientrare nella dinamica dell’economia circolare, riducendo così la carbon footprint dei veicoli ben prima che siano messi in circolazione. Approvvigionamento locale, fornitori impegnati, materiali riciclati: si aprono così le porte a nuove prospettive di mobilità sostenibile.

"Fin dalla sua progettazione, Nuova Mégane E-TECH Electric è rientrata nella politica dell’economia circolare. Questo modello elettrico, assemblato in Francia presso lo stabilimento di Douai, riflette l’impegno del Gruppo per preservare le risorse, grazie alla produzione locale e al lavoro, a monte e a valle, con fornitori e filiere di riciclo."

Quentin,responsabile ambiente della Divisione Ingegneria dei Materiali

Ci dirigiamo verso il Nord della Francia, dove viene assemblata Nuova Mégane E-TECH Electric. Presso lo stabilimento di Douai, nel Centro ElectriCity, ogni giorno sono centinaia i veicoli che percorrono le linee di produzione. Questo modello incarna i valori di una produzione responsabile, con componenti provenienti da luoghi quanto più vicini possibili al sito di assemblaggio e con l’utilizzo di molti materiali riciclati. Il 70% della sua massa complessiva proviene dall’Europa.

All’esterno, come all’interno, tutto è pensato per ottimizzare le risorse. Ad esempio, diversi elementi della carrozzeria sono prodotti in alluminio, un materiale che consente di alleggerire il veicolo per migliorare l’autonomia e il cui utilizzo è pensato per promuovere l’economia circolare. Come? Nella fase di imbutitura, quando l’alluminio è tagliato per dare ai pezzi la forma desiderata, gli sfridi di materiale che ne risultano vengono smistati, compattati e rimandati al fornitore iniziale che può così reimmetterli nel suo ciclo di produzione. Torneranno un giorno allo stabilimento di Douai per servire alla realizzazione di altri pezzi. Questo breve ciclo di riciclo contribuisce a ridurre la carbon footprint della produzione del veicolo e a garantire lo stock dei materiali.

"Gli sfridi di alluminio rappresentano circa il 40% dei volumi utilizzati per l’imbutitura dei pezzi. Riciclandoli al 100%, implementiamo un’economia circolare, mantenendo la qualità dei materiali. Si chiude così il cerchio, in un ciclo più virtuoso da un punto di vista ecologico ed economico!"

Fabrice, Esperto Riciclo del Gruppo Renault

All’interno del veicolo, tanti componenti come la plancia, la consolle centrale, i rivestimenti dei sedili e i tappetini, fanno uso di materiali riciclati. Nel veicolo ci sono, in media, 28 chili di plastica riciclata.  Una performance che gli permette di rientrare ancor di più nella politica di riduzione della carbon footprint voluta dall’azienda. Entro il 2030, il Gruppo Renault si prefigge, infatti, l’obiettivo globale del 33% di materiali riciclati nei propri veicoli.

"Il mio ruolo è quello di prescrivere i materiali il più possibile decarbonizzati e di incrementare il ricorso ai materiali riciclati. Su Nuova Mégane E-TECH Electric, il tasso dei materiali plastici riciclati è aumentato del 20% rispetto a Renault ZOE."

Quentin, responsabile ambiente della Divisione Ingegneria dei Materiali

Nuova Mégane E-TECH Electric va ben oltre nelle sue ambizioni ambientali e apre la strada a nuovi progetti promettenti, soprattutto il riciclo dei materiali e dei metalli che compongono le batterie. Un giorno, questi elementi riciclati verranno usati per produrre nuove batterie nella Gigafactory che sorgerà sul sito di Douai nel 2024.

Nel complesso, Nuova Mégane E-TECH Electric vanta un tasso di riciclabilità superiore al 90%*. Segna così l’inizio di una nuova era, più impegnata, più responsabile, con grande soddisfazione di Quentin, che svolge così un lavoro quotidiano perfettamente in linea con le sue idee.

* Secondo la Direttiva europea sull’omologazione del riciclo 2005/64

Le nostre Promo